Cerca
  • 232 APS

#esercizionline - Episodio 54

L’Extrabeat. Tecnica molto utilizzata per dimostrare le skills del rapper richiede tanto allenamento per essere utilizzata al meglio. Per prima cosa dobbiamo scegliere un beat, almeno inizialmente, che si aggiri sui 70 bpm (almeno in una fase iniziale), successivamente cominciamo a scrivere i versi. L’extrabeat mette insieme gran parte degli esercizi che vi abbiamo proposto (il doppio incastro, la rima freestyle dell’episodio 11, il controllare le sillabe), vi suggeriamo di andare a orecchio, perché in base al vostro flow e alle rime in un verso può variare il numero di sillabe.

Per chi non conoscesse questa tecnica un esempio è “Rhymes” del grande “Primo Brown” (cercatela su Youtube)

Fai du' tiri pure poi dopo vattene da quà,

Tutti a dire con il Rap e tutti la paternità,

C'è Milano con lo stress, con la faccia che ride solamente con il cash,

E stai bene così, e stai bene sul jet,

E quell'altri fanno goal, te lo buttano nel set,

Tu puoi dire sempre si, tu fottuto yes-man,

Vuoi competere nel flow con me?

Cazzo me ne frega se tu non ci sei,

L'importante e che lo metti mille volte in play,

Così amaro lo scenario della city, cambi giri,

Perchè tu non gli somigli a tutti quei babbei,

Lo faresti? Mica te la bevi? Mica che pe piscià te siedi?

Io per tutto il veleno che c'ho sono ancora qui in piedi

#232aps #esercizionline #labrap #scrittura #coronavirus #educazione #culturahiphop #rapitaliano #laboratorirap #flusso #covid19 #metrica #thymes #flow #rap #primo #primobrown #extrabeat



7 visualizzazioni

Associazione 232 APS

Via Pietro Boifava 42, 20142 Milano

Codice Fiscale 97854550155

P.IVA: 11230070960

www.associazione232.org

info@associazione232.org

PEC: amministrazione@pec.associazione232.org

  • linkedin
  • youtube